TECARTERAPIA RIABILITATIVA - Fisiologic

Vai ai contenuti

Menu principale:

SERVIZI > FISIOTERAPIA & RIABILITAZIONE > TERAPIA FISICA

TECARTERAPIA RIABILITATIVA

Cos’è la Tecarterapia?

Il sistema TECAR è il risultato della collaborazione fra un’equipe medica e ingegneristica che dopo anni di ricerca è riuscita a dare applicazione in campo biologico a un principio ben noto nella fisica e nell’elettronica, cioè l’effetto condensatore.  Si tratta di un’apparecchiatura a radiofrequenza che proietta energia utilizzando un segnale di frequenza relativamente basso, 0.5 MHz, ma che realizza il trasferimento di energia mediante passaggio di corrente elettrica.

Che azione ha?

L’azione terapeutica, grazie al principio di funzionamento, richiamando energia dall’interno delle biostrutture, presenta il vantaggio di attivare una microiperemia e una ipertermia endogena di carattere omogeneo sia in superficie che in profondità. Questo consente di ottenere risultati terapeutici più rapidi evitando gli sgradevoli effetti collaterali tipici delle terapie radianti (surriscaldamento della zona trattata).
A basso livello di trasferimento energetico, pur non avendosi dissipazione endotermica si ha biostimolazione ultrastrutturale delle componenti cellulari: ne consegue aumento delle trasformazioni energetiche dei ritmi biologici vitali con aumento del consumo di ossigeno, attivazione del microcircolo arterioso e venolinfatico senza dilatazione dei grossi vasi.
A medio livello continua l’effetto biostimolante, ma si associa un aumento della temperatura legato al maggiore velocità di flusso e alla microiperemia nel settore capillare e precapillare.
Ad alto livello diminuisce l’effetto di biostimolazione e diventa evidente l’effetto endotermico con vaso dilatazione.

Quando si usa?

Le indicazioni terapeutiche della tecarterapia sono varie:

Patologie muscolari  

  • Contratture
  • Strappi e stiramenti
  • Contusioni
  • Edema


Patologie dolorose della colonna

  • Lombalgie
  • Dorsalgie
  • Cervicalgie

Patologie della spalla  

  • Tendinite e tenosinovite  
  • Tendinopatie inserzionali  
  • Capsulite adesiva

Patologie dell'anca  

  • Coxartrosi
  • Borsite
  • Pubalgia


Patologie del gomito

  • Epicondilite
  • Epitrocleite

Patologie del polso e della mano

  • Tendiniti e tenosinoviti  
  • Rizartrosi

Patologie della caviglia e piede

  • Esiti di fratture
  • Distorsioni
  • Fascite plantare
  • Tendinite achillea

Patologie del ginocchio  

  • Condropatia rotulea
  • Gonartrosi
  • Esiti di lesioni traumatiche dei LCA/LCP
  • Distorsioni

Riabilitazione post chirurgica

Controindicazioni

Non si registrano effetti collaterali. Alcune precauzioni devono essere prese nei soggetti portatori di pacemaker, nelle persone insensibili alla temperatura e nelle donne in gravidanza.
Tutta la fase operativa del trattamento è eseguita manualmente, quasi come un massaggio. Non servono strumentazioni  automatiche  di controllo  o  misuratori  elettronici in  quanto  si tratta  di una  terapia  fisica naturale. Una volta valutata l’area da trattare e la sensibilità del paziente, la terapia è eseguita in modo semplice e sicuro. Può inoltre essere utilizzata anche in presenza di mezzi di sintesi (protesi metalliche di anca, ginocchio, spalla) cosa  non  possibile  con  altre  terapie,  come  le  correnti,  o  gli  ultrasuoni,  che  invece  creano  un surriscaldamento delle strutture protesiche.
TERCATERAPIA RIABILITATIVA - ELETTROTERAPIA ANTALGICA (TENS)

Fisio Logic S.n.c.
Centro di Rieducazione Motoria,
Posturale e Correttiva
Via Carlo Bossi, 9 - 10144 Torino
Via Loreto, 33 - 10074 Lanzo T.se
tel. 329 83 55 521 - info@fisiologic.it
C. F. - P. I.  10349750017
CHIEDI UN CONSULTO

Fisio Logic S.n.c. - Centro di Rieducazione Motoria, Posturale e Correttiva
Via Carlo Bossi, 9 - 10144 Torino - tel. 329 83 55 521 - info@fisiologic.it
Via Loreto, 33 - 10074 Lanzo T.se - tel. 329 83 55 521 - info@fisiologic.it
C. F. - P. I.  10349750017
Torna ai contenuti | Torna al menu