Cervicalgia, Dorsalgia e Lombalgia: eliminare il dolore alla schiena con Pancafit®

Home > Approfondimenti > Patologie -> Cervicalgia, Dorsalgia e Lombalgia: eliminare il dolore alla schiena con Pancafit®

Cervicalgia, Dorsalgia e Lombalgia: eliminare il dolore alla schiena con Pancafit®

di Alessio Ricca - 21/1/2020 - in Patologie

La rieducazione posturale, che fa parte di tutte quelle ginnastiche “terapeutiche” che ci aiutano a migliorare e spesso a risolvere i problemi di natura muscolare e articolare del nostro organismo, può essere svolta mediante diverse strategie e modalità operative.

Indubbiamente, tra queste, nel corso degli ultimi anni il metodo Pancafit® si è rivelato uno dei più interessanti per contrastare le alterazioni posturali non solo della schiena ma di tutto il sistema, sia per la componente muscolo scheletrica (sulla postura delle anche e delle spalle per fare un esempio) sia per la sfera funzionale (ad esempio sulla respirazione e sulla circolazione sanguigna).

Tuttavia in questa sessione ci occuperemo principalmente dell’utilizzo della Pancafit® nel trattamento della cervicalgia, della dorsalgia e della lombalgia.

⇧ Torna al sommario

Come funziona il Metodo Pancafit® in Fisio Logic

La rieducazione posturale sulla Pancafit® all’interno del Centro Fisio Logic di Torino è svolta da professionisti altamente qualificati su questa specifica metodica rieducativa. La seduta su Pancafit® può essere svolta essenzialmente in due modalità operative, ossia in forma individuale o in piccoli gruppi di lavoro.

Tuttavia il percorso migliore che ci sentiamo di consigliare è, specialmente nel caso in cui la persona presenti dei sintomi da diverso tempo, quello di effettuare inizialmente un percorso individuale, all’incirca di una decina di sessioni a cadenza settimanale, caratterizzato da una iniziale valutazione posturale specifica del soggetto e una presa in carico di tutte le situazioni patologiche ad essa connessa. Durante questa prima parte del percorso la persona inizierà ad imparare come si respira e quali sono le posture da ripetere anche presso il proprio domicilio. In questa fase il terapista, dedicandosi esclusivamente al soggetto, potrà eseguire un trattamento altamente individualizzato, condizione imprescindibile per alleviare una sintomatologia in atto. Una volta superata la fase iniziale il percorso potrà proseguire in gruppo, per un mantenimento duraturo dei benefici ottenuti.

⇧ Torna al sommario

Cosa si intende per Postura

La postura rappresenta, nel modo più semplice possibile di intenderla, la posizione del corpo umano nello spazio o, meglio ancora, la posizione più idonea che esso sceglie di attuare per contrastare la forza di gravità con il minor dispendio energetico.

Una valutazione completa ed esaustiva sull’organizzazione posturale del nostro corpo può avvenire all’interno del Centro Fisio Logic attraverso una specifica valutazione di Posturologia Clinica Integrata. Tuttavia, anche senza questa valutazione, si può partecipare al corso del Metodo Pancafit® sia in forma individuale sia in forma di piccoli gruppi di lavoro, a seconda delle esigenze cliniche della persona.

⇧ Torna al sommario

Cos’è il metodo Pancafit® e in cosa consistono gli esercizi

spiegazione metodo pancafitIl Metodo Pancafit®, che si avvale dell’omonimo strumento, è una metodica di riequilibrio posturale ad approccio globale, ideata dal Prof. Raggi.

La caratteristica principale di questo approccio è quella di prendere in esame la persona nel suo insieme, osservando e analizzando ogni segnale che, nel corso della vita della persona, può averla condotta alla sua postura attuale. Attraverso una serie di esercizi di allungamento globale decompensato, ossia eseguiti senza compensi o facilitazioni che il nostro corpo viceversa metterebbe in atto, si ottengono molti benefici sulle tensioni dei nostri muscoli, spesso rigidi e accorciati, modificando sostanzialmente il nostro modo di affrontare la forza di gravità.

In breve, gli esercizi consistono nel mantenimento di alcune posture specifiche da posizione, il più delle volte, distesa sulla Pancafit® mediante l’ausilio di una particolare respirazione detta diaframmatica: durante il mantenimento attivo di queste posizioni il nostro corpo metterà in atto una serie di movimenti involontari che la persona, con l’ausilio di un tecnico professionista, cercherà di contrastare.

Sia nel caso in cui la persona soffra di cervicalgia, di dorsalgia o di lombalgia un percorso di rieducazione posturale tramite il Metodo Pancafit® può realmente rappresentare una soluzione determinante, soprattutto rispetto alla sola e abusata terapia farmacologica, ricordando che la rieducazione su Pancafit® prevede sempre e costantemente un approccio globale su tutto il sistema.

Cos’è la Cervicalgia: cause e esercizi

La cervicalgia si riferisce ad una condizione di dolore più o meno intenso, a volte semplicemente percepito come tensione muscolare, che si manifesta sulla zona cervicale, talvolta esteso alla testa o alle spalle. I classici sintomi di una cervicalgia di origine posturale si manifestano generalmente in tutte quelle situazioni in cui il nostro collo assume per lungo tempo una posizione scorretta, spesso dovuta alla posizione seduta protratta oppure in tutte quelle attività lavorative o sportive che sollecitano in modo anomalo la cervicale, obbligandola a posizioni errate.

Nel caso della cervicalgia alcuni esercizi focalizzati sulla liberazione del tratto cervicale possono maggiormente incentrarsi sulla riduzione delle tensioni muscolari che collegano la testa al collo e quindi alle spalle.

Generalmente questi esercizi prevedono, qualora il disturbo lo permetta, dei movimenti di rotazione o inclinazione laterale del collo, talvolta associando ad essi dei movimenti eseguiti con altre regioni del corpo collegate alla cervicale, come ad esempio gli occhi e la bocca.

Cos’è la Dorsalgia: cause e esercizi Pancafit®

La dorsalgia si riferisce ad una condizione di dolore più o meno intenso, a volte semplicemente percepito come tensione muscolare, che si manifesta sulla zona dorsale, ossia all’incirca al centro della nostra schiena, talvolta coinvolgendo le scapole oppure scendendo verso la parte bassa. I classici sintomi di una dorsalgia di origine posturale si manifestano generalmente in tutte quelle situazioni in cui la nostra schiena assume per lungo tempo una posizione scorretta, spesso dovuta alla posizione seduta protratta oppure in tutte quelle attività lavorative o sportive che sollecitano in modo anomalo la dorsale, obbligandola a posizioni errate.

Nel caso della dorsalgia alcuni esercizi focalizzati sulla liberazione del tratto dorsale possono maggiormente incentrarsi sulla riduzione delle tensioni muscolari. Generalmente questi esercizi prevedono, qualora il disturbo lo permetta, dei movimenti di apertura o chiusura delle braccia sostenuti dalla respirazione diaframmatica: in funzione delle situazioni si possono anche utilizzare delle apposite palline di diverse densità, utilizzate con un principio simile alla digitopressione.

Cos’è la Lombalgia: cause e esercizi Pancafit®

La lombalgia si riferisce ad una condizione di dolore più o meno intenso, a volte semplicemente percepito come tensione muscolare, che si manifesta sulla zona lombare, talvolta esteso ad una o entrambe le natiche. I classici sintomi di una lombalgia di origine posturale si manifestano generalmente in tutte quelle situazioni in cui il nostra schiena assume per lungo tempo una posizione scorretta, spesso dovuta alla posizione seduta protratta oppure in tutte quelle attività lavorative o sportive che sollecitano in modo anomalo la cervicale, obbligandola a posizioni errate.

Nel caso della dorsalgia alcuni esercizi focalizzati sulla liberazione del tratto lombare possono maggiormente incentrarsi sulla riduzione delle tensioni muscolari che collegano la schiena al bacino e alle anche. Generalmente questi esercizi prevedono, qualora il disturbo lo permetta, dei movimenti di flessione o apertura delle anche o di allungamento dei muscoli posteriori delle gambe, sempre attraverso l’ausilio della respirazione diaframmatica.

Se i sintomi si presentano in fase acuta il lavoro sulla Pancafit® può essere eseguito ma in questo caso il terapista si limiterà esclusivamente alla realizzazione di esercizi che non aumentino i sintomi del soggetto, che potrà comunque beneficiare dell’azione lenitiva su una respirazione profonda e controllata.

Altri dolori della schiena e sintomi risolvibili con il metodo Pancafit®

La rieducazione posturale mediante il Metodo Pancafit® può riguardare una moltitudine di sintomi che spesso affliggono il nostro sistema corporeo. Tra questi citiamo la stasi venosa e linfatica, data dal rallentamento del flusso circolatorio in particolare degli arti inferiori, le cefalee di origine miotensiva, ossia quei dolori alla testa che nascono dalla cervicale o dai muscoli oculari o masticatori, l’artrosi all’anca e al ginocchio connessa agli squilibri muscolari di collegamento con la schiena e con il bacino e le ernie discali, seppur se ne limiti l’utilizzo nelle irritazioni nervose in fase acuta.

⇧ Torna al sommario

Chi soffre di questi sintomi

I sintomi dovuti alle alterazioni posturali colpiscono generalmente le persone che svolgono attività lavorative sedentarie, come ad esempio gli impiegati o chi lavora molto al computer o i soggetti che viceversa svolgono attività caratterizzate dal mantenimento di posture scorrette, come ad esempio i decoratori, i dentisti o i parrucchieri o gli sportivi che sviluppano delle posture alterate a causa di movimenti ripetuti e continui oppure asimmetrici, come ad esempio nel caso del tennis.

In tutti questi casi, in presenza di dolori, il nostro consiglio è di chiedere un Check-up preliminare presso il nostro centro di Torino, al fine di definire un metodo riabilitativo indicato alla risoluzione dei differenti problemi emersi in fase di colloquio conoscitivo.

Tags:

Alessio Ricca

Alessio Ricca

Fisioterapista, Osteopata, specialista in scienze del movimento, corresponsabile del Centro Fisio Logic
Biografia completa

Scopri il nostro
metodo e richiedi
un colloquio

prenota ora

Analisi e terapie

L'analisi dei disturbi e delle loro cause è il primo passo per comprendere il migliore percorso terapeutico per lenire il dolore nell'immediato e avviare un processo di autoguarigione del corpo sul lungo periodo.

colpo frusta

Colpo di frusta al collo: un trauma cervicale

8 Gennaio 2020

Il colpo di frusta rappresenta una situazione traumatica piuttosto comune, che coinvolge principalmente la colonna vertebrale e nello specifico la colonna cervicale.

scopri di più
colpo della strega

Colpo della strega: scopriamo cosa fare per questo mal di schiena

9 Dicembre 2019

Il cosiddetto colpo della strega è un disturbo relativamente frequente che colpisce moltissime persone nel corso della propria vita e dunque, essendo un argomento piuttosto comune, si è creata parecchia confusione circa le cause e soprattutto i rimedi per curare questo fastidioso disturbo.

scopri di più

Scopri il nostro metodo e richiedi un colloquio

prenota ora

Design by logo Trigloo

Disclaimer: Gli articoli e gli approfondimenti che potrai trovare su questo sito hanno uno scopo divulgativo e devono guidare il paziente solamente per informarlo, ma non intendono sostituire il parere del proprio medico curante, di un Fisioterapista specializzato o di una figura medica abilitata. Fisio Logic non intende sostituirsi alla normale visita di uno specialista. Fisio Logic non detiene alcuna responsabilità, di tipo giuridico in quanto le informazioni hanno uno scopo divulgativo e vengono invitati gli utenti a consultarsi col proprio medico di fiducia prima di qualunque attività o prima di intraprendere delle cure.