Il ginocchio valgo e la sua riabilitazione a Torino

Home > Approfondimenti > Patologie -> Il ginocchio valgo e la sua riabilitazione a Torino

Il ginocchio valgo e la sua riabilitazione a Torino

di Alessio Ricca - 21/2/2022 - in Patologie

Le deformità del ginocchio possono causare dolore, disagio e rendere difficile la deambulazione. Ci sono molteplici cause alla base delle deformità del ginocchio (ginocchio varo e valgo) che causano disallineamento, ma ci sono anche diverse opzioni di trattamento per migliorare le condizioni e il dolore che ne deriva. Esistono diversi tipi di deformità del ginocchio, le più comuni sono il ginocchio valgo e varo. In questo articolo trattiamo il genu valgum, o ginocchio valgo.

⇧ Torna al sommario

Le cause e i sintomi del ginocchio valgo

Il ginocchio valgo è una deformità della parte inferiore della gamba che si manifesta quando l’osso dell’articolazione del ginocchio è inclinato verso l’esterno e lontano dalla linea mediana del corpo. Ciò causa l’impossibilità per una persona di far toccare le caviglie tra di loro quando le ginocchia sono unite. Quando le gambe non sono allineate correttamente, c’è ulteriore stress e pressione sull’articolazione del ginocchio che possono causare dolore e disagio, nonché problemi secondari con l’invecchiamento.

Il ginocchio valgo ha cause molteplici, ma la causa principale è genetica. Quando la genetica è la ragione della deformità, riguarda entrambe le gambe. Se hai la deformità in valgo, è probabile che qualcuno nella tua famiglia abbia la stessa condizione. La deformità in valgo è comune nei bambini piccoli e, sebbene circa il 75% dei bambini di età compresa tra tre e cinque anni abbia le ginocchia storte, circa il 99% di queste condizioni si corregge automaticamente entro i sette e gli otto anni.

Al di fuori della genetica, ci sono altre cause per il ginocchio valgo, tra cui:

  • Frattura del piatto tibiale o lesione della cartilagine di accrescimento durante l’infanzia
  • Carenza di vitamina D, nota anche come rachitismo quando la carenza è estrema
  • Obesità, che può anche rendere la condizione più grave
  • Artrite al ginocchio

Il ginocchio valgo ha sintomi inconfondibili: una chiara separazione visiva delle caviglie quando le ginocchia sono unite. L’andatura di un individuo può essere influenzata in quanto si tende a compensare la mancanza dello spazio tra le ginocchia.

Questo accomodamento si manifesta come una sorta di zoppia e con problemi di equilibrio mentre si cammina. Una persona in genere non sperimenterà alcun sintomo, ma potrebbe avere dolore occasionale alle ginocchia, ai piedi, all’anca o alla caviglia.

⇧ Torna al sommario

Le conseguenze del ginocchio valgo

Come abbiamo appena visto, le persone che soffrono di ginocchio valgo possono avvertire rigidità articolare, dolore al ginocchio, zoppia o instabilità nell’andatura. Nel tempo, il ginocchio valgo ha conseguenze che dipendono dalla pressione aggiuntiva sui legamenti e sui muscoli, che può causare lo sviluppo di dolore alle caviglie, ai piedi o ai fianchi e potrebbe rendere instabili con un incrementato rischio di cadere. Se hai un disallineamento del ginocchio e avverti dolore, è consigliabile consultare un medico per discutere le opzioni di trattamento. Prima cerchi un trattamento, maggiori sono le possibilità di miglioramento e diminuzione del dolore. Inoltre, una pressione aggiuntiva sul ginocchio ti mette a rischio di sviluppare l’artrosi più avanti nella vita, quindi è consigliabile discutere le opzioni con il tuo medico il prima possibile.

Nei bambini

Le ginocchia storte di solito fanno parte della normale crescita e sviluppo di un bambino. La maggior parte dei bambini piccoli ha le ginocchia storte in una certa misura per un periodo di tempo, anche se in alcuni bambini è più visibile.

In rari casi, le ginocchia colpite potrebbero essere un segno di una malattia ossea sottostante, in particolare quando la condizione compare per la prima volta quando un bambino ha 6 anni o più.

Il ginocchio valgo nei bambini è una condizione che normalmente si risolve da sola. Se tuo figlio ha le ginocchia storte insieme a uno qualsiasi dei seguenti sintomi, potrebbe avere una condizione più grave:

  • ginocchia che battono tra loro in maniera evidente prima dei 2 anni o dopo i 7 anni
  • ginocchio valgo che peggiora dopo i 7 anni
  • aspetto asimmetrico delle gambe
  • zoppia quando cammina
  • dolore al ginocchio o all’anca
  • bassa statura (sotto il quinto percentile)

Negli adulti

Il ginocchio valgo negli adulti può essere una condizione che residua dall’età pediatrica oppure può dipendere traumi o infezioni, artrite o postumi di malattie ortopediche pediatriche.
Nella maggior parte dei casi il ginocchio valgo nell’adulto non è qualcosa di cui preoccuparsi a meno che non causi altri problemi.

Tuttavia, occasionalmente, il ginocchio valgo può essere sintomatico di una condizione sottostante che necessita di trattamento, specialmente se la condizione si sviluppa da adulti o non migliora con l’età.

⇧ Torna al sommario

I rimedi per il ginocchio valgo

Il trattamento per il ginocchio valgo dipende dalla causa e dalla gravità dei sintomi.

Ad esempio, se il rachitismo è la causa, una possibilità di intervento prevede l’assunzione di integratori di vitamina D e calcio. In caso di dolore, il medico può anche prescrivere farmaci antinfiammatori.

In altri casi, invece, se è l’obesità ad aumentare lo stress sulle ginocchia, peggiorando il genu valgum, sarà necessario avviare un piano di perdita di peso.

Gli esercizi correttivi

Per la maggior parte delle persone con ginocchio valgo, gli esercizi correttivi possono aiutare a stabilizzare le ginocchia. Il fisioterapista può valutare la tua andatura e suggerire esercizi del ginocchio valgo progettati appositamente per rafforzare i muscoli delle gambe, dell’anca e della coscia. Anche allungamenti specifici possono essere utili per alleviare i sintomi.

Gli esercizi per ginocchio valgo, definiti di rafforzamento, possono essere semplici, come sollevare le gambe da seduti o sdraiati. Man mano che avanzi con una routine di esercizi, puoi aggiungere pesi per le gambe per renderla più efficace. In questo modo, è anche possibile occuparsi del proprio ginocchio valgo con esercizi in palestra.

Gli sport consigliati

Per il ginocchio valgo sport consigliati o sconsigliati in toto non ce ne sono. Tanto premesso, controlla se hai i piedi piatti (condizione molto comune nelle persone con ginocchia storte) ed in tal caso tieni presente che le possibilità di infortunarti sono maggiori con gli sport ad alto contatto.

Detto questo, prima di scegliere uno sport è consigliabile farsi valutare per quanto riguarda la forza intrinseca dei piedi, la forza dei muscoli del core (schiena, addome, scapole, glutei, quadricipiti e polpacci), la flessibilità articolare e le tensioni muscolari come i muscoli posteriori della coscia, polpacci, ecc. Questo tipo di valutazione può indirizzare in una scelta più adatta alla propria fisicità.

Il tutore per il ginocchio valgo

In alcuni casi, questa condizione comporta che le gambe non siano di uguale lunghezza. La buona notizia è che sono disponibili diversi tutori per ginocchio valgo. Tra i più comuni troviamo il plantare per ginocchio valgo: un inserto a sostegno del tallone nella scarpa sul lato più corto che aiuta ad eguagliare la lunghezza della gamba e aiuta a regolarizzare l’andatura. Può anche alleviare il dolore alle gambe. Ovviamente la somministrazione di questo tipo di ortesi plantare deve essere valutata e confezionata ad hoc con uno studio del caso.

Per i bambini il cui genu valgum non si risolve entro gli 8 anni, un tutore per ginocchio valgo può aiutare a guidare la crescita ossea.

L’operazione

Quando il genu valgum è grave o quando l’esercizio non è sufficiente per alleviare il dolore e stabilizzare il ginocchio, il medico può raccomandare un intervento chirurgico.

Per i giovani, l’intervento del ginocchio valgo può risolversi in una piccola placca di metallo inserita nel ginocchio che aiuta a dirigere la futura crescita ossea. Questa operazione del ginocchio valgo viene eseguita con un metodo mini-invasivo. La placca viene rimossa quando la crescita ossea viene corretta.

Gli adulti possono trarre invece beneficio da un’osteotomia del ginocchio valgo. Questo intervento chirurgico utilizza piastre metalliche permanenti per mantenere le ossa allineate. Questo può regolare le ossa delle gambe e riallineare le ginocchia.

Infine, la chirurgia del ginocchio valgo tramite l’impianto di protesi può essere un’opzione valida per gli anziani.

⇧ Torna al sommario

Cosa può fare Fisio Logic a Torino in caso di ginocchio valgo

I nostri specialisti attivi nel centro Fisio Logic di Torino hanno comprovata esperienza nel trattamento del ginocchio valgo e nella correzione precoce articolare dei giovani pazienti. Questo aiuta a prevenire problemi estetici e di mobilità che si sviluppano nel corso degli anni e fino all’età adulta.

Nel centro Fisio Logic, identifichiamo la fonte del dolore e la causa alla base del problema e quindi utilizziamo tecniche terapeutiche all’avanguardia per ripristinare il range di movimento di un ginocchio sano e, di conseguenza, la qualità di vita dei nostri pazienti, siano essi bambini o adulti. A seconda della loro condizione specifica e della gravità del problema, sviluppiamo piani di trattamento individuali.

Alessio Ricca

Alessio Ricca

Fisioterapista, Osteopata, specialista in scienze del movimento, corresponsabile del Centro Fisio Logic
Biografia completa

Approfondimenti

Disturbi correlati

Scopri il nostro
metodo e richiedi
un colloquio

prenota ora

Analisi e terapie

L'analisi dei disturbi e delle loro cause è il primo passo per comprendere il migliore percorso terapeutico per lenire il dolore nell'immediato e avviare un processo di autoguarigione del corpo sul lungo periodo.

piede piatto

Piede Piatto: come può intervenire la fisioterapia

22 Febbraio 2022

Le persone con i piedi piatti spesso avvertono dolore ai piedi o alle caviglie. I piedi possono stancarsi facilmente, e le arcate plantari e i talloni possono facilmente diventare doloranti.

scopri di più
diastasi addominale

Diastasi addominale, cause, sintomi e interventi per risolverla

20 Gennaio 2022

La diastasi addominale, anche nota come diastasi del retto addome, è una condizione in cui la pancia sporge a causa di un allargamento dello spazio tra i muscoli dell’addome destro e sinistro.

scopri di più

Scopri il nostro metodo e richiedi un colloquio

prenota ora

Design by logo Trigloo

Disclaimer: Gli articoli e gli approfondimenti che potrai trovare su questo sito hanno uno scopo divulgativo e devono guidare il paziente solamente per informarlo, ma non intendono sostituire il parere del proprio medico curante, di un Fisioterapista specializzato o di una figura medica abilitata. Fisio Logic non intende sostituirsi alla normale visita di uno specialista. Fisio Logic non detiene alcuna responsabilità, di tipo giuridico in quanto le informazioni hanno uno scopo divulgativo e vengono invitati gli utenti a consultarsi col proprio medico di fiducia prima di qualunque attività o prima di intraprendere delle cure.